• Ingiustizia,  Ribelli Moderni

    Nagashibay Zhusupov

    Chernobyl, uno dei liquidatori eroi si uccide vedendo la serie tv. Nagashibay Zhusupov ha rivissuto i catastrofici momenti dellʼintervento dopo il disastro. In lui è cresciuta lʼamarezza per il mancato riconoscimento da parte dello Stato, che non gli ha mai concesso una casa popolare. Aveva lavorato per mettere in sicurezza il “Reattore 4” dopo l’esplosione del 26 aprile 1986. Tra i protagonisti della serie tv prodotta da Sky e HBO, trasmessa in tutto il mondo, si è suicidato a 61 anni proprio dopo aver rivissuto il suo dramma. Secondo gli amici “si è sentito ingannato” dal governo: “Credeva che la casa popolare fosse suo diritto, un riconoscimento doveroso per il suo sacrificio.…

  • Ingiustizia

    Angelo Peveri e Gheorghe Botezatu

    Abbiamo deciso di mettere come oggetto dell’articolo la coppia, perché le vittime della vicenda sono due, e Gheorghe, di cui oggi non parla nessuno (tranne il TG5), se possibile ha subito un’ingiustizia più grande. Qualcuno ritiene che chi manifesta rabbia di fronte a queste sentenze, abbia in qualche modo in testa pregiudizi etnici o generalizzazioni verso gli stranieri. E invece è esattamente il contrario, i romeni vengono colpiti dallo Stato Italiano, quelli onesti e lavoratori (e coraggiosi), mentre i loro compatrioti criminali, si ha la sensazione, vengono in qualche modo “protetti”. La vicenda Angelo Peveri, imprenditore di Sarmato, è stato condannato in via definitiva a 4 anni e 6 mesi…